Menu

  • collapseDeutsch (439)
  • collapseEnglish (63)
  • expandEspañol (65)
  • expandFrançais (75)
  • collapseItaliano (33)
  • expandNederlands (28)
  • expandOther Languages (8)
  • expandTürkçe (60)
  • expandРусский (20)

Estratti del volantino dì ottobre 2002 in tedesco, tradotto in italiano: Aprile 2004

it-flb-2003-10

Estratti del volantino dì ottobre 2002 in tedesco, tradotto in italiano: Aprile 2004

Estratti del volantino dì ottobre 2002 in tedesco, tradotto in italiano: Aprile 2004
İ Solidarietà con le lotte delle masse lavoratrici e sfruttate della Bolivia “Per l’ennesima volta in questo anno e ancora più arrabbiate che mai sono entrate in campo le masse lavoratrici e sfruttate in Bolivia in maniera combattiva, militante e in parte armata. Esse si sono sollevate in tulio il paese contro io sfruttamento e l’oppressione dell’imperialismo, soprattutto dell’imperialismo statunitense, e le proprie classi dominanti, che gestiscono la svendita delle risorse del paese nell’interesse dei loro dirigenti imperialisti. Dopo lotte durate quattro settimane e gli scontri con polizia e militari, con oltre 70 assassinati, esse sono riuscite ad abbattere il presidente. Ma ora dovrebbe finalmente tornare la “pace e l’ordine”. Ma le masse sfruttate in Bolivia, soprattutto i minatori, hanno una tradizione decennale di lotte militanti e iti parte anche annate: Essi hanno anche in passato dimostrato di non lasciarsi distogliere dalla lotta né con il terrore e la persecuzione né con i richiami alla calma dei riformisti o con gli slogan nazionalisti. I lavoratori dello zinco delle miniere, i lavoratori e le lavoratrice delle fabbriche urbane, le contadine e i contadini poveri del passo piano e delle Ande, gli studendti e le studente, le pensionate e i pensionate impoveriti, le abitante e gli abitanti delle quartiere delle poveri ~ tutti questi gruppe sono uniti nella lotta antiimperialisiica contro sfruttamento ed oppressione da parte del imperialismo, ma anche come Aymara e Quetchua la lotta commune contro la oppressione nazionale e la discriminazione. ” Nel passaggio seguente vengono spiegate in breve le lotte attuali ed articolate in quattro pu nti.
Che cosa hanno mostrato a tutto il mondo le lotte delle forze rivoluzionarie?
‘ “La Paz….. , secondo il progetto degli insorti, grazie ad un assedio dovrebbe essere separata completamente dal mondo esterno:
Gli insorti potrebbero raggiungere questo obbiettivo sulla base di una tattica evoluta di logoramento nei confronti dei militari…

• La base per l’impeto e la forza propulsiva era costituita dall’ampia alleanza delle masse sfruttate e lavoratrici……
Con grande eroismo ……le masse lavoratrici e sfruttate della Bolivia hanno mostrato alle forze rivoluzionarie del mondo un semplice fallo : chi non lotta ha già perso.
Per questo si deve lottare, anche se inizialmente questo può comportare inizialmente una sconfitta e molte vittime da piangere …..(…)

Comments are closed.