Menu

  • collapseDeutsch (439)
  • collapseEnglish (63)
  • expandEspañol (65)
  • expandFrançais (75)
  • collapseItaliano (33)
  • expandNederlands (28)
  • expandOther Languages (8)
  • expandTürkçe (60)
  • expandРусский (20)

it-Leaflets of GDS

Leaflets of “Gegen die Stromung”

2003 10

Estratti del volantino dì ottobre 2002 in tedesco, tradotto in italiano: Aprile 2004

it-flb-2003-10

Estratti del volantino dì ottobre 2002 in tedesco, tradotto in italiano: Aprile 2004

Estratti del volantino dì ottobre 2002 in tedesco, tradotto in italiano: Aprile 2004 İ Solidarietà con le lotte delle masse lavoratrici e sfruttate della Bolivia “Per l’ennesima volta in questo anno e ancora più arrabbiate che mai sono entrate in campo le masse lavoratrici e sfruttate in Bolivia in maniera combattiva, militante e in parte armata. Esse si sono sollevate in tulio il paese contro io sfruttamento e l’oppressione dell’imperialismo, soprattutto dell’imperialismo statunitense, e le proprie classi dominanti, che gestiscono la svendita delle risorse del paese nell’interesse dei loro dirigenti imperialisti. Dopo lotte durate quattro settimane e gli scontri con polizia e militari, con oltre 70 assassinati, esse sono riuscite ad abbattere il presidente. Ma ora dovrebbe finalmente tornare la “pace e l’ordine”. Ma le masse sfruttate in Bolivia, soprattutto i minatori, hanno una tradizione decennale di lotte militanti e iti parte anche annate: Essi hanno anche in passato dimostrato di non lasciarsi distogliere dalla lotta né con il terrore e la persecuzione né con i richiami alla calma dei riformisti o con gli slogan nazionalisti. I lavoratori dello zinco delle miniere, i lavoratori e le lavoratrice delle fabbriche urbane, le contadine e i contadini poveri del passo piano e delle Ande, gli studendti e le studente, le pensionate e i pensionate impoveriti, le abitante e gli abitanti delle quartiere delle poveri ~ tutti questi gruppe sono uniti nella lotta antiimperialisiica contro sfruttamento ed oppressione da parte del imperialismo, ma anche come Aymara e Quetchua la lotta commune contro la oppressione nazionale e la . . . → Read More: Estratti del volantino dì ottobre 2002 in tedesco, tradotto in italiano: Aprile 2004

1996 07 08

Pubblicato in tedesco nel Luglio Augosto 1996, tradotto in italiano: Ottobre 2003 il XX. Congresso del PCUS del 1956

Punto di svolta decisivo per la restaurazione del capitalismo in Unione soviètica e perla controrivoluzione imperialista.

Pubblicato in tedesco nel Luglio Augosto 1996, tradotto in italiano: Ottobre 2003 il XX. Congresso del PCUS del 1956

Pubblicato in tedesco nel Luglio Augosto 1996, tradotto in italiano: Ottobre 2003 il XX. Congresso del PCUS del 1956 Punto di svolta decisivo per la restaurazione del capitalismo in Unione soviètica e perla controrivoluzione imperialista. Nel febbraio 1956 – tre anni dopo la morte di Stalin – Krusciov, il nuovo presidente del PCUS presentava al mondo un programma completamente revisìonsta. Fu un taglio atto con il passato, poiché questo Congresso rivideva la lìnea comunista su tutte le questioni fondamentali della lotta dì classe e le sostituì con una linea opportunista d’i adattamento all’ imperialismo mondiale. Aprescindere dalla condanna dì Stalin nel famoso “rapporto segreto” di Krusciov, la “novità” più sensazionale” al XXo Congresso fu la propaganda di Krusciov a riguardo della “via pacifica” al socialismo. Le conseguenze furono disastrose: tutti i partiti comunisti che hanno seguito la “nuova vìa” del XVo Congresso cambiarono colore. It PCUS fu trasformato in un partito riformista borghese sotto la direzione della cricca Krusciov-Breznev. Su questa base, il capi fu restaurato sotto İl mantello del socialismo e l’Untene soviètica trasformata staio dello sfruttamento e dell’oppressione, in una grande potenza imperialista fondata sui saccheggio degli altri popoli e dei popoli all’interno dell’Urss in modo altrettanto devastante si dimostrò praticamente che la cosiddetta “via pacifica” porta a catastrofi sanguinose, come nel caso dell’ assassinio d’i centinaia di migliaia dì comunisti donne e uomini in Indonèsia nel 1965 e come in Cile nel 1973, dove vennero massacrati decine dì migliaia. I. Il XXo Congresso del PCUS nel 1956: Il tradimento completo delle . . . → Read More: Pubblicato in tedesco nel Luglio Augosto 1996, tradotto in italiano: Ottobre 2003 il XX. Congresso del PCUS del 1956